sabato 5 febbraio 2005

Terroristi e guerriglieri

Non so se gli imputati di Milano fossero terroristi o guerriglieri. Per il ministro Pisanu uno di loro è un pericolo per la sicurezza dello Stato e dev'essere espulso. Perché? Se è un terrorista, non è meglio - politicamente parlando - tenerlo qui, sotto controllo, piuttosto che mandarlo dove gli sarebbe più facile organizzare azioni contro l'Italia?