martedì 13 dicembre 2005

Natura, democrazie e tortura

C'è tortura peggiore che uccidere un uomo dopo averlo tenuto per 24 anni nel braccio della morte? Succede negli Usa. E in Giappone un 84enne è in carcere da 30 anni, sapendo che da un giorno all'altro la pena di morte potrà essere eseguita. La natura è più crudele, ché ci condanna il giorno della nascita; ma la natura, si sa, è una dittatrice.